Pubblicazioni

Catia Giaconi, Buriazia, Ets, Pisa 2013

Buriazia è un libro che ha al suo interno molti libri, o per meglio dire molte sono le narrazioni che sviluppano la vicenda, centro dell’interesse: una ragazzina nata poco dopo il passaggio del fronte nella campagna pisana, figlia di una partigiana locale e di un soldato azero, sfuggito ai tedeschi e unitosi alla banda dei ribelli. Un piccolo paese di cavatori, Castellina Marittima, separato al suo interno dalla divisione tra antifascisti e fascisti.

Una famiglia numerosa e articolata, quella materna, dove la protagonista trova braccia affettuose per la sua prima infanzia. Una madre segnata dalla separazione forzata dal suo giovane compagno che, una volta sceso nella grande città vicina, Livorno, viene intercettato dagli inglesi che gli fanno un foglio di rientro per la grande Unione Sovietica. Così il giovane che non sa ancora che diventerà presto padre, si imbarca a Taranto per rientrare in patria e, al suo arrivo, lo aspettano dieci anni di Siberia.

Ma il libro è anche la ricostruzione dei tentativi fatti a caldo da sua madre per rintracciare il suo giovane sposo, sparito nel nulla, tramite il Partito comunista, l’associazione Italia-Urss, con risultati assolutamente negativi. Da una disponibilità iniziale si passa a risposte fredde e evasive. Intanto però Catia è stata trasferita dalla madre a Livorno, città con la quale mai si identificherà e, una volta cresciuta, comincia, in contrasto con la madre, la sua personale ricerca del padre, questo padre così diverso dagli alti: alto, biondo e che suonava il violino. Sia per la determinazione dell’autrice che per l’intervento del caso, alla fine riuscirà trovarlo.

Ha fatto bene l’Istoreco di Livorno a pubblicarlo perché la storia riguarda un periodo che è al centro delle indagini di un Istituto come questo, ma ha fatto bene anche perché è una prova narrativa di grande spessore e non ultimo, è la prima prova narrativa di una donna.

Condividi con noi la storia del '900

Iniziative 25 Aprile 2019

continua

4 aprile 2019 - presentazione del volume "Una chiesa in guerra. Sacrificio e mobilitazione nella diocesi di Firenze 1911-1928".

continua

27 marzo 2019 - Violenza contro le donne. Dimensione storica e attualità.

continua

Percorsi didattici

Siamo realisti, chiediamo l'impossibile
continua

Una foto per la storia

Con le foto del nostro archivio ti raccontiamo la storia di Livorno.
Aiutaci ad arricchire il racconto.
Inviaci la tua foto-storia.
Vai alla pagina

Aiutaci a conservare i documenti

Raccogliamo le carte della storia politica sociale ed economica del '900.
Hai delle carte importanti?
Non sai come conservarle? Contattaci.
Vai alla pagina

La storia sei anche tu

La storia è un bene di tutti.
Fatta da tutti...anche da te.
Partecipa alla nostra iniziativa
#lastoriaseianchetu
Vai alla pagina

La storia nella tua scuola

Sei un insegnante?
Vuoi costruire un percorso didattico
sulla storia per la tua classe?
Guarda i nostri percorsi.
Vai alla pagina

Istoreco ha bisogno di te

Puoi aiutare le nostre iniziative
con una liberalità o divenendo
socio del nostro Istituto.
Vai alla pagina

Il nostro sito utilizza i cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni. Accetto

Dove ci trovi?

-
Tel.
E-mail: istoreco.livorno@gmail.com