Ricerche

CHIARA FANTOZZI: La segnorina, il bandito e l'uomo nero: violenza e immagine del nemico nella "lunga liberazione"

Tra il momento della “liberazione dichiarata” e quello della liberazione reale da ciò che aveva portato la guerra intercorse un periodo confuso, complesso, ricco di aporie e contraddizioni. Si trattò di un lento processo, una “lunga liberazione” durante la quale diverse figure (i CLN, l’esercito, le forze alleate, gli apparati statali del Regno) comparteciparono, in maniera più o meno armonica e legittima, al governo del territorio.

Le vicende livornesi ed elbane fanno da lente d’ingrandimento sul polimorfismo militar-istituzionale di quegli anni, svelandone difficoltà e contraddizioni. La prospettiva microstorica dà modo di confrontarsi con la pluralità dei soggetti del passato, dalle gerarchie statali, militari, ecclesiastiche, agli uomini ed alle donne comuni.

Il quadro che ne risulta restituisce la lentezza con cui la violenza bellica fuoriuscì dalla vita collettiva, riporta alla luce le aggressioni che i civili continuarono a subire dopo la guerra, gli stupri delle donne, i conflitti tra militari italiani ed alleati. Si ritrova una quotidianità segnata dagli scontri. Sullo sfondo riemerge l’immaginario collettivo: narrazioni, retorica pubblica, lettere ancora significativamente invase dalla figura di un nemico a più volti (la “segnorina”, il contrabbandiere, il soldato alleato brutale e spesso di colore) in opposizione al quale si ridefiniscono i confini di una comunità frantumata.

 

Condividi con noi la storia del '900

25 LUGLIO 2017 - LE INIZIATIVE A LIVORNO

Otto e mezzo di mattina di lunedì 26 luglio 1943, Piazza Cavour deserta, in una città svuotata dai bombardamenti. Nell’atrio dell’allora Banca Commerciale Italiana, il giovane impiegato Arturone, un metro e ottantasette di antifascismo, si dirige a passo deciso verso il grande busto di...

continua

17 LUGLIO 2017 - UNA RIFLESSIONE CON PAOLO VIRZÌ SU GUERRA, CINEMA E MEMORIA

Lunedì 17 luglio alle ore 21 presso l'Arena Fabbricotti (Viale della Libertà 30, Livorno) un incontro con il regista Paolo Virzì sul tema della guerra, il cinema e la memoria.

continua

21 giugno 2017 - "Gli altri e Ilio Barontini", di Mario Tredici

Mercoledì 21 giugno alle ore 17:00, presso l'Auditorium del Museo di Storia Naturale (via Roma 234, Livorno), verrà presentato il libro di Mario Tredici "Gli altri e Ilio Barontini" (Ets edizioni). Interverranno, insieme all'autore, Alessandro Franchi (presidente della Provincia di Livorno),...

continua

Percorsi didattici

Proposte per l'Anno Scolastico 2015-2016
continua

Una foto per la storia

Con le foto del nostro archivio ti raccontiamo la storia di Livorno.
Aiutaci ad arricchire il racconto.
Inviaci la tua foto-storia.
Vai alla pagina

Aiutaci a conservare i documenti

Raccogliamo le carte della storia politica sociale ed economica del '900.
Hai delle carte importanti?
Non sai come conservarle? Contattaci.
Vai alla pagina

La storia sei anche tu

La storia è un bene di tutti.
Fatta da tutti...anche da te.
Partecipa alla nostra iniziativa
#lastoriaseianchetu
Vai alla pagina

La storia nella tua scuola

Sei un insegnante?
Vuoi costruire un percorso didattico
sulla storia per la tua classe?
Guarda i nostri percorsi.
Vai alla pagina

Istoreco ha bisogno di te

Puoi aiutare le nostre iniziative
con una liberalità o divenendo
socio del nostro Istituto.
Vai alla pagina

Il nostro sito utilizza i cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni. Accetto

Dove ci trovi?

-
Tel.
E-mail: istoreco.livorno@gmail.com